Top Physio bei Google PlusTop Physio bei BlogspotTop Physio bei Facebook

Indicazioni al trattamento FDM

DATE DEL CORSO

IFDMO Tutte le date del curso

BROCHURE FDM

homeflyer2018

Film FDM

 

Le indicazioni al trattamento FDM sono generalmente i problemi del sistema muscolo-scheletrico caratterizzati da dolore, acuto o cronico. Molti problemi del sistema muscolo-scheletrico che sono stati difficili da trattare o che sono guariti molto lentamente in passato, adesso possono essere trattati molto più rapidamente utilizzando le tecniche fasciali, in modo che il paziente possa notare una aumento della resilienza o sia totalmente privo di dolore.

Il modello "Fascial Distortion" non è ancora stato provato scientificamente ma, a volte, gli strabilianti risultati dei trattamenti danno ad ogni operatore FDM il diritto di mettere in dubbio molte altre forme di terapia. Per esempio, la teoria che i muscoli si accorciano non può più essere sostenuta: chi ha avuto una spalla "congelata" per più due anni può, dopo un trattamento FDM, recupera e ancora un pieno e libero movimento.

Il trattamento può essere utile per:

  • Dolore alla spalla (es.: sindrome da conflitto, spalla congelata, periartrite, artrosi, problemi della cuffia dei rotatori)
  • Dolore al gomito e al polso (es.: gomito del tennista o del golfista, sindrome del tunnel carpale)
  • Mal di schiena(es.: ernia del disco, lombalgia, dolore sciatico e artrosi vertebrale)
  • Dolore all'anca (es.: artrosi, tendiniti, colpo della strega)
  • Dolore al ginocchio (es.: tendinite del rotuleo, problemi ai crociati, tutte le distorsioni legamentose)
  • Dolore al piede (es.: distorsioni, rotture e stiramenti di legamenti)
  • Tutte le lesioni sportive
  • Molto altro ancora

Diese Website verwendet Cookies. Durch die Nutzung unserer Services erklären Sie sich damit einverstanden, dass wir Cookies entsprechend unserer Datenschutzrichtlinien setzen und verwenden. Mehr Infos.