Top Physio bei Google PlusTop Physio bei BlogspotTop Physio bei Facebook

Comprendere il Linguaggio del Corpo

DATE DEL CORSO

IFDMO Tutte le date del curso

BROCHURE FDM 2018

homeflyer2018

Film FDM

 

Ogni giorno innumerevoli pazienti provano a descrivere i propri problemi a medici e terapisti. Fino adesso questo spesso non riusciva, visto che le loro controparti non li capivano. I medici preferiscono affidarsi alla RMN per le loro diagnosi; gli osteopati cercano il problema in aree del corpo distanti; i fisioterapisti spesso lavorano sull'area giusta , ma usando la tecnica "sbagliata". Tutto questo adesso è finito, grazie alla "terapia manuale di Typaldos", il cosiddetto Fascial Distortion Model o FDM. Grazie alla miscela tra Linguaggio del corpo e descrizione verbale il terapista è immediatamente capace di formulare una diagnosi.

Il fondatore e sviluppatore di questo modello è stato Stephen Typaldos, un medico di Pronto Soccorso e osteopata americano. Aveva notato che i pazienti usavano sempre lo stesso linguaggio del corpo. Come risultato egli sviluppò il Fascial Distortion Model in modo che la storia clinica ed il linguaggio del corpo producono una immediata diagnosi ed un trattamento specifico.

Il suo sistema è stato sviluppato fino al punto che ora sei diverse distorsioni sono state descritte e posso essere trattate. I risultati stanno conquistando sia i pazienti che i terapisti. Oggigiorno, il trattamento della fascia sta diventando sempre più importante. A lungo ignorata da ricercatori e anatomisti, la fascia ha avuto un ruolo marginale in medicina. Solo nel Rolfing ed in alcune branche dell'osteopatia ci si è occupati di questa rete di tessuti.

Con l'FDM, i terapisti stanno assistendo ad una rivoluzione della comprensione e del trattamento del dolore del sistema locomotore. In molte aree come l'osteopatia viscerale e la neurologia, l'FDM sta solo iniziando a realizzare il suo potenziale.

Diese Website verwendet Cookies. Durch die Nutzung unserer Services erklären Sie sich damit einverstanden, dass wir Cookies entsprechend unserer Datenschutzrichtlinien setzen und verwenden. Mehr Infos.